Incantevoli Shih-tzu e Maltesi

Incantevoli Shih-tzu e Maltesi

Il nostro Forum nasce dalla grande passione che ci unisce per i cani di razza Shih-tzu e Maltese
 
IndicePortaleCalendarioFAQCercaRegistratiAccedi

Condividi | 
 

 Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?

Andare in basso 
AutoreMessaggio
Chery

avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.03.14
Età : 48
Località : Campania

MessaggioTitolo: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Dom Mar 30, 2014 5:59 pm

Salve a tutti, apro questa discussione perchè stò seguendo i suggerimenti dietetici del Prof. Alessandro Gramenzi, docente di Alimentazione animale presso l’Università di Teramo ,alternando pasti misti industriali, secchi ed umidi, di eccellente qualità, Superpremium, anche con casalingo cotto al sangue 2 volte la settimana o con ricotta fresca ed i miei 2 canini di piccola taglia, stanno crescendo benissimo e senza alcun problema di intolleranza, allergia o diarrea e vomito nonchè frautolenza.  
Pelo tirato a lucido, denti bianchi e senza un filo di grasso in più! Cool

Secondo questo esimio studioso, noi staremo alimentando i nostri amici del cuore, come animali da ingrasso per la nostra alimentazione, mentre un cane è un essere di intelligenza superiore ed anche di gusto ed odorato inequiparabili ad altre razze, apposta è considerato da tempi atavici come il prescelto per farci compagnia e con il quale abbiamo un rapporto intelligente-affettivo, infatti abbisogna di educazione non soltanto comportamentale ma fin'anche alimentare fin dal suo svezzamento.

Alimentare per anni ed anni un cane solo e soltanto di mangime con un solo nutriente, (solo pollo, o agnello o pesce) significa renderlo monco di tutte le altre sostanze a lui fondamentali sia per la crescita che per il mantenimento da adulto: il cane potrebbe diventare intollerante a tutto il resto, per esempio, che non sia ciò che ha mangiato per anni, od al contrario diventarne allergico,  perchè non lo può più digerire nè riconoscere come un alimento salutare.  Sad 
Le crocchette industriali usano spruzzare i nutrienti dopo una cottura di pochi minuti ma ad altissime temperature le vitamine ed integratori di tipo sintetico e non sempre un cane riesce ad assimilarli a dovere, pertanto una crocchetta data per lungo tempo, potrebbe causargli, se non fosse quella adatta a lui, un grave deficit fisico e mentale, o infiammazioni intestinali gravi, con dimagrimento e debolezza, nel caso questa ultima risultasse per lui indigesta, (le crocchette abbisognano di quasi 8 ore per essere digerite quando le riescono a triturare, altrimenti se le ingoiano intere ancora di più) perchè essendo un alimento costruito in laboratorio, quindi non naturale, non è detto che gli debba per forza giovare, ma fortunatamente non tutti i nostri canini reagiscono in codesto modo.  Wink 

Riporto parte dell'articolo pubblicato sulla nota rivista "il Salvagente":

“Il 70% dei prodotti in commercio non è adatto a una corretta alimentazione”, conferma il professor Alessandro Gramenzi, docente di Alimentazione animale presso l’Università di Teramo. “In quasi tutte le formulazioni c’è un forte ricorso ai cereali, un utilizzo di proteine di scarsa qualità con grassi spesso di indubbia origine”

Alternare secco e umido

La prima regola è variare spesso la dieta, acquistando mangimi di marche diverse, alternando secco e umido (in cui la quota di carboidrati è molto minore mentre abbonda quella di proteine di origine animale) e preparando ogni tanto la pappa in casa. “In natura un carnivoro non mangia sempre la stessa cosa”, precisa il professore, “se si varia il regime alimentare, vengono controbilanciate eventuali carenze. Cambiando spesso prodotto si hanno meno possibilità di ripetere un errore nutrizionale”.

Due pasti "veri" a settimana

Un altro consiglio è cucinare per i nostri amici a quattro zampe almeno due volte a settimana."

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
Gisella

avatar

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 11.03.12
Età : 61
Località : Cassino

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Lun Mar 31, 2014 10:14 am

L'esilio prof. non sa che il cane è un carnivoro? Che nel tempi si è adattato all'alimentazione dell'uomo, che le crocchette di marche serie sono complete di tutto quello che occorre all'alimentazione di un canide? Non sa che variare continuamente il cibo può creare all'animale degli scompensi a danno degli organi interni?
Ma per piacere!!!!
Alimentare un piccolo animale in quel modo significa accirciargli la vita di almeno 7 anni!
Forse parlava dei meticci che so essere molto robusti?
Le nostre piccole razze sono già delicate di suo e con quel tipo di alimentazione rischierebbe di accentuare delle malattie che con un'alimentazione corretta e sistematica non si presenterebbero!
Non parliamo poi della carne mezza cruda, vettore di vermi e della variazione continua dell'alimentazione.
A questo punto, se si vuole schiattare il cane, è meglio procedere con la dieta di Barf così l'unico organo che ne risentirà (a parte i denti) sono i reni.
La dieta x i nostri piccoli è quella testata da Royal Canin Hill's, Trainer ecc ecc a questi si può aggiungere dell'umido possibilmente della stessa marca.
Queste crocche sono fornite di tutto quello che serve per loro è dosate per il loro peso.
Gli animali intolleranti sono tanti e soprattutto al pollo o pesce ma abbiamo una vasta gamma di gusti
Sì può volendo dare una dieta casalinga ma attenzione agli amidi della pasta o del riso.
Si usa pasta di Kamut (più digeribile) con qualche pezzetto di verdura (zucchine, carote,) e poca carne o di pollo o di maiale magro i di agnello o di coniglio.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Più conosco gli uomini, più amo i cani. (Nicholas De Chamfort <1741-1794>)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
http://http//ileegifiocchi.com/
Siria
Admin
avatar

Messaggi : 467
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 41
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Lun Mar 31, 2014 2:19 pm

Anch'io mi trovo in disaccordo sul cambiare spesso alimento al cane, seppur usando alimenti di alta qualità.
L'alimento va cambiato in maniera graduale, e solo se necessario, per evitare problemi, in primis gastrointestinali.
Per cui ben venga l'aggiunta di umido di alta qualità o meglio ancora carne vera, ma senza le variazioni descritte nell'articolo.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
http://www.dominodincanto.it/
Chery

avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.03.14
Età : 48
Località : Campania

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Lun Mar 31, 2014 5:42 pm

I miei sono canini meticci, non sono di una razza pura, ed ammetto senz'altro la mia ignoranza in materia di alimentazione dedicata esclusivamente ad uno Shih-tzu, per esempio, per i maltesi di razza pura, invece, so per certo che vengono alimentati tranquillamente da vare marche di crocchette o umidi confezionati e perfino dalla casalinga, nonchè miscelazioni di crocchette ed umido per chi non gradisse più solamente il secco, escluso la Barf, chiaramente.

Personalmente ho le mie crocchette di base, che miscelo a seconda dei giorni con pappe umide che variano sia di marca che di contenuti ed in più un paio di volte la settimana dò ai miei canini fette di cuore di bovino adulto molto al sangue, che di certo non è la carne di maiale, e che comunque bado bene a cuocerne i 2 lati, come del resto anche tantissime persone mangiano la bistecca al sangue e nessuno ha mai preso alcuna malattia derivante da questa consuetudine, ed anche ricotta fresca che non contiene latte, ma è alquanto nutriente.

Ma siccome vi è una grossa differenziazione di tempi digestivi tra una crocchetta normale a prescindere dalla marca, che si aggira pressapoco intorno alle 8 ore, e alimenti naturali che ne dimezzano di certo i tempi, allora le loro crocchette preferite le peso e le trituro con l'ausilio di un batticarne da cucina, in modo che il loro pasto, risulti, non solo gustoso, ma che non mi possono neanche scartare le crocchette dall'umido,  e non gli appesantisca la digestione, perchè se è vero che le crocchette superpremium (ed in questo condivido l'articolo) sono considerate "complete", è anche vero che tali manufatti non crescono sugli alberi, non sono naturali, ma mangimi artificiali contenenti molte sostanze chimiche, e quindi potrebbero dare fastidio ai miei bulli sia allo stomaco che all'intestino, secondo me, che sono piccolini sia d'età che di taglia, ed al massimo le rompono a metà con i loro piccoli dentini, ma non le masticano come dovrebbero, anche perchè la mandibola di un canide non ha il movimento masticatorio di un onnivoro, o di un erbivoro, ovvero circolatotorio atto a triturare, ma è rigido, è solo una battuta di apertura e chiusura e basta.

Ma ho solo condiviso la mia esperienza con voi, ognuno fa le sue scelte in base ai cani che ha ed a quello che gli appare più giusto per loro: non c'è a mio parere un unico modo di nutrirli che sia il migliore per tutti i tipi di cane.  study 
Torna in alto Andare in basso
Gisella

avatar

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 11.03.12
Età : 61
Località : Cassino

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Lun Mar 31, 2014 10:53 pm

le crocchette servono anche per pulire i denti e triturarle è la cosa più sbagliata.  
La caseina contenuta nel latte e latticini è dannosa per i cani.
Da che ho capito sovralimenti i tuoi cani.
O si danno crocche o si da umido o si da l'alimentazione casalinga.
A livello di digestione ti posso assicurare che i miei dopo 6 ore hanno lo stomaco vuoto, chiaramente i tempi di digestione dipendono dal tipo di crocche che si propinano.
Naturalmente se si danno le crocche large anziché mini o small i nostri piccoli non riuscirebbero a masticarle ed avrebbero difficoltà di digestione.
Giustamente come dici tu, ognuno è padrone di scegliere per i suoi cani come meglio crede.
Io ho sempre scelto su consiglio del mio veterinario e fino ad ora mi ritengo pienamente soddisfatta.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Più conosco gli uomini, più amo i cani. (Nicholas De Chamfort <1741-1794>)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
http://http//ileegifiocchi.com/
Chery

avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.03.14
Età : 48
Località : Campania

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Mar Apr 01, 2014 11:17 am

Gisella ha scritto:
le crocchette servono anche per pulire i denti e triturarle è la cosa più sbagliata.  
La caseina contenuta nel latte e latticini è dannosa per i cani.
Da che ho capito sovralimenti i tuoi cani.
O si danno crocche o si da umido o si da l'alimentazione casalinga.
A livello di digestione ti posso assicurare che i miei dopo 6 ore hanno lo stomaco vuoto, chiaramente i tempi di digestione dipendono dal tipo di crocche che si propinano.
Naturalmente se si danno le crocche large anziché mini o small i nostri piccoli non riuscirebbero a masticarle ed avrebbero difficoltà di digestione.
Giustamente come dici tu, ognuno è padrone di scegliere per i suoi cani come meglio crede.
Io ho sempre scelto su consiglio del mio veterinario e fino ad ora mi ritengo pienamente soddisfatta.

Non sarei tanto rigida al tuo posto Gisella, il mio veterinario mi ha sempre suggerito la ricotta, proprio perchè non continene latte.  Cool 

I miei cani non hanno un filo di grasso addosso e hanno fatto pure le analisi del sangue,  e sono ottime, quindi stai serena per me e loro, non sono una avventata, ma sappi che vi sono modi e modi di alimentare i nostri cani, esiste anche la Barf, come la dieta Mista,  e veterinari sostenitori di tale dieta, ma il fatto di triturare le crocchette finemente, non è una mia invenzione, purtroppo, mi sarebbe piaciuto esserne l'artefice,  Idea  invece alcune case di crocchette di alto livello e conosciutissime, stanno aggiornandosi, tramite corsi interni, tenuti dai propri veterinari nutrizionisti per suggerirlo a chi ha cuccioli con problemi di digestione a chi ha canini anziani ed anche per chi avesse esigenza di miscelare in santa pace con umido fresco o confezionato codesto mangime.
L'importante è stabilire la loro dieta calcolandosi il peso di entrambi i nutrienti e di certo non fare ad occhio o con pressapochismo.

La macinazione delle crocchette data la loro mandibola rigida, che apre e chiude soltanto, non potrà mai avvenire purtroppo per bene, le possono solo tentare di frantumare a pezzi grossi, quando non le ingoiano per fame dopo ore di digiuno e quindi, ad alcuni canini più delicati, gli restano tali e quali sullo stomachino producendo di conseguenza un eccesso di succhi gastrici (schiuma gialla) che poi se tutto va bene la vomitano, altrimenti gli buca lo stomaco e gli infiamma l'intestino, ecco anche casi inspiegabili di IBD, in razze di cani non predisposti e ciò stà avvenenedo con tutti i tipi di crocchette anche con quelle molto costose, perchè le crocchette sono un alimento inventato di sana pianta dalle industrie che per praticità e per poterle vendere deve forzatamente costruirle in questo modo, ma non tutti i cani se ne giovano, o lo fanno nei primi anni soltanto, poi siccome stanno male, gli devono forzatamente cambiare alimentazione.

Allora prima che succedesse ciò anche ai miei canini, che invece trovo comodo usare le crocchette, gliele trituro finemente, con santa pazienza, non costringendoli ad inopportuni digiuni di giorni  che i secchi non gli aggradano più.
Ti auguro una buona giornata.  
Torna in alto Andare in basso
Gisella

avatar

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 11.03.12
Età : 61
Località : Cassino

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Mer Apr 02, 2014 9:13 am

Guarda che la schiuma gialla che vomitano è perché sono a digiuno e se vomitano giallo è perché hanno la gastrite portata da una alimentazione scorretta.

Per la mandibola rigida.... Boh, non mi pare il caso di preoccuparci visto le hanno una pressione mandibolare e robustezza dei denti che vorrei avere io!
Per questo vorrei sentire il parere della nostra vet. Siria.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Più conosco gli uomini, più amo i cani. (Nicholas De Chamfort <1741-1794>)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
http://http//ileegifiocchi.com/
Chery

avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.03.14
Età : 48
Località : Campania

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Mer Apr 02, 2014 10:41 am

Gisella ha scritto:
Guarda che la schiuma gialla che vomitano è perché sono a digiuno e se vomitano giallo è perché hanno la gastrite portata da una alimentazione scorretta.

Per la mandibola rigida.... Boh, non mi pare il caso di preoccuparci visto le hanno una pressione mandibolare e robustezza dei denti che vorrei avere io!
Per questo vorrei sentire il parere della nostra vet. Siria.

Infatti, con le crocchette macinate siccome per i miei cani sono più digeribili non la fanno più e soprattutto niente puzzette fastidiose, ciò avveniva anche con le crocchette che gli davano prima di prenderli con me, quindi i miei cani stanno benissimo in questo modo, mica ho detto che lo devono fare tutti, ma ognuno conosce i suoi e fa in modo che stiano bene, se a te con i tuoi non succede non vedo perchè ti devi preoccupare per come li gestisco io sotto controllo del mio veterinario, oltrettutto ho telefonato personalmente alla casa madre che produce le mie crocchette ed anche ad un'altra nota che ha proprio uno stabilimento a Nola in prov. di Napoli, la Farmina, mio paese natale, e il loro veterinario ufficiale nutrizionista stà tenendo dei corsi atti a dimostrare come si macinano le loro crocchette perchè evidentemente c'è grande richiesta di clientela, chi perchè le vomitano, chi perchè se le ingoia intere e chi perchè gli restano sullo stomaco, anche i canini anziani vanno aiutati, perchè di certo sono tostissime e non sono presenti in natura, pertanto è un adattamento notevole da parte loro poterle sia assimilare che digerire.
Anche le Orijen si possono macinare tranquillamente, infatti il rappresentante non ha battuto ciglio quando glielo chiesto, lo fanno già in tanti, per quanto riguarda la masticazione è assicurata comunque da pezzettini di pane secco che gli dò per ripulirsi i denti e per giocare, o un ossicino o un biscottino, ma per nutrirsi mangiano la carne ed il pesce a pezzi contenuti nelle confezioni che gli compero oppure che aggiungo dalla mia casalinga preparata apposta per loro, di certo non gli ho mai dato i miei avanzi, che sono troppo elaborati e gli fanno malissimo, tranne se faccio la carne ai ferri od il pesce in bianco per noi, prima di salarli glielo aggiungo nella loro pappa al posto del confezionato.
Mi stò trovando benissimo, una persona che ho conosciuto si è organizzato e macina le crocchette con il suo Bimby, perchè il suo cucciolo le vomita intere e stà male, così ha risolto il problema.   
Torna in alto Andare in basso
Gisella

avatar

Messaggi : 673
Data d'iscrizione : 11.03.12
Età : 61
Località : Cassino

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Mer Apr 02, 2014 3:46 pm

Ahahah ma dai, al posto di fare crocche varie misure insegnano a macinare!!!! No, questo è uno scherzo, non ci credo!
No comment sulla Farmina per i nostri piccoli animali....
Non sono qui per giudicare come gli altri alimentano i propri animali.
Di certo un vet che si dica tale sconsiglierebbe un alimentazione variabile (esattamente come ha fatto Siria che è una vet.)
Questo forum nasce per dare informazioni esatte e consigli su tutto quello che necessita a queste razze, educazione, tempi e modi di alimentazione, toelettatura ecc ecc. poi ognuno a suo rischio e pericolo può fare esattamente come gli pare.



[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link][Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Più conosco gli uomini, più amo i cani. (Nicholas De Chamfort <1741-1794>)

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
http://http//ileegifiocchi.com/
Chery

avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.03.14
Età : 48
Località : Campania

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Mer Apr 02, 2014 4:34 pm

Mah! mi sa che stanno escogitando un modo per far mangiare le crocchette pure ai cani che proprio non ne vogliono sapere, ed allora per evitare che si passi alla casalinga od addirittura alla Barf, che poi si perdono la clientela per strada e sono bei soldini, forse in futuro invece delle crocchette vedrai che si venderanno buste di liofilizzati liposolubili da miscelare in base al peso e al fabbisogno all'umido, cotto o crudo che sia.
Già Alma Nature consiglia la miscelazione, siccome produce anche gli umidi, di umido e crocchette, sia per cani che gatti, ma la stessa, sul suo sito dedicato alle risposte date dal proprio veterinario alla propria clientela, dice che le possono macinare tranquillamente alla bisogna, forse è stata la prima casa madre a pensare a codesta soluzione per cagnolini con nasi e gusti più esigenti o che non le digeriscono intere.

Personalmente, comprerei immediatamente quelle idrosolubili, invece di rompermi i polsi col batticarne, per 2 cani che fortunatamente sono di piccola taglia e quindi ne abbisognano di giusto un pugnettino a pasto: pensate che alcuni hanno fatto l'esperimento di mettere nell'acqua del rubinetto a temperatura ambiente a spugnare le crocchette che usavano: e quelle di ottima qualità in un'ora,  al massimo una ora e mezza iniziavano anche a sfaldarsi, invece quelle altre scadenti ci hanno messo ben 4 ore di fila,  figurati gli stomaci dei nostri poveri cagnolini cosa si devono sopportare tutti i santi giorni per 3 pasti quotidiani.  What a Face

Provate anche voi a fare questo esperimento dell'acqua, è pur vero che i succhi gastrici sono più corrosivi dell'acqua, ma comunque più presto una crocchetta si scioglie nell'acqua a temperatura ambiente, non calda altrimenti si annientano i nutrienti,  più risulta digeribile per qualunque tipo di stomaco, non trovate?  study
Torna in alto Andare in basso
Siria
Admin
avatar

Messaggi : 467
Data d'iscrizione : 10.03.12
Età : 41
Località : Roma

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Lun Apr 07, 2014 4:04 pm

Non trovo nulla di male nel macinare le crocchette se le preferiscono così, come non è sbagliato inumidirla in modo da ammorbidirle. Ovviamente facendo ciò non si sfrutta la rigidità della crocchetta per la sua azione meccanica di pulizia sui denti, per cui sarebbe il caso di prendere l'abitudine di pulire quotidianamente i denti del nostro cane con spazzolino e dentifricio adatti.

Non trovo invece funzionale variare in continuazione il cibo ai cani, proprio perché facendo così si espongono maggiormente al rischio di generare allergie.


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
Torna in alto Andare in basso
http://www.dominodincanto.it/
Chery

avatar

Messaggi : 34
Data d'iscrizione : 30.03.14
Età : 48
Località : Campania

MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   Mar Apr 08, 2014 9:27 am

Grazie Siria per i suoi preziosi suggerimenti, le crocchette di base non le muterò assolutamente, che poi sarebbe il 70% della loro alimentazione, perchè stanno bene, cambiargliele repentinamente sarebbe causargli un serio danno, ciò lo so, che quando si passa da un mangime all'altro si abbisogna di un passaggio lungo in cui a mano a mano si sottraggono quelle che davamo e si aggiungono gradualmente e giorno per giorno quelle nuove per loro.
Invece per quanto riguarda l'umido,  miscelo con la pappa a base d'agnello e riso integrale, senza oli aggiunti, i cui nutrienti non sono presenti nelle crocchette che mangiano: l'agnello essendo più delicato,  infatti, non gli arreca alcun problema di frautolenza o di diarrea, ma gradiscono alquanto anche, quando il mio macellaio me lo conserva, il cuore di bovino fresco, cotto in umido ed al sangue, ne vanno matti tutti quanti, e nemmeno la carne di manzo è presente nelle crocchette, che al loro interno hanno pollo, tacchino e pesce fresco disidratato.
A volte spruzzo con un pochettino di parmigiano, e pezzettini di  mela e le carotine sbucciate, che sgranocchiano con vera gioia, fuori pasto, e poi uso i biscottini di nota marca collaudatissima con cui li premio.
Le crocchette che uso sono un tantinello caloriche rispetto ai nostri standard italiani, ma con la miscelazione, in parte si smorzano di potenziale, senz'altro, e posso in tal modo continuare a dargliele in santa pace, perchè le gradiscono e non gli stanno dando alcun effetto collaterale, per ora, se nel tempo mi accorgessi del contrario, allora gliele devo per forza cambiare con altro mangime.

Oramai si sono abituati a codesti pasti giornalieri e sinceramente mutarli non ci penso nemmeno, ribadisco per chi ci legge, che i miei canini sono tutti meticetti, non di razza pura: desidero il meglio per loro, non farli stare male con pancino, ci mancherebbe, mi darei da sola la zappa sui piedi, sono i miei bimbi buoni e mi hanno riempito la vita di tanta gioia.  flower
Torna in alto Andare in basso
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?   

Torna in alto Andare in basso
 
Crocchette: nutrire un cane come un animale da macello?
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Crocchette di mozzarella
» Collare+guinzaglio e cappottino per cane
» Animali in aereo..come viaggiano??
» nome di cane per cuccia...come farlo?
» cane - allergia antibiotico??

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Incantevoli Shih-tzu e Maltesi :: Guida al Forum :: La Salute dei nostri Incantevoli Shih-tzu e Maltesi :: L'Alimentazione Adeguata-
Vai verso: